Walter Nicoletti Dovesi

Organizzazione e professionalità

8R4ND1NG CR34T1V0

  • Pubblicato il 15 Settembre, 2019

Già il titolo mette alla prova qualcuno! Branding creativo

Ma è un branding per i creativi o un branding creativo?

Comunque la si voglia vedere, la realizzazione di un brand deve avere necessariamente della creatività.

Branding creativo

“L’immaginazione è più importante della conoscenza.” 

(Albert Einstein)

Ma cos’è il branding creativo?

Si può essere d’accordo più o meno, con questa frase, ma un concetto rimane fondamentale: nel branding devi avere un tuo stile e della creatività per generarlo.

Possiedi creatività?

Se la risposta è no, inizia a lavorarci sopra.

Nel marketing deve esserci creatività, nella gestione del personale deve esserci creatività, nella leadership deve esserci creatività.

Ovvio, ci sono regole e strategie ben precise, quelle che fanno da fondamenta a tutto un sistema, ma dopo? Davanti agli imprevisti? Davanti alle peculiarità e alle soggettività?

E qui ti voglio vedere!

Non importa quanto tu ne abbia, quanto sei portato per…..la cosa importante è metterci la creatività, poi bisogna studiare il come e il quando.

Ma andiamo per gradi, infatti vorrei precisare che esistono due modi di utilizzare la creatività:

  • Il primo riguarda il comportamento e le relazioni
  • Il secondo riguarda gli aspetti materiali che ti circondano

Il primo punto si riallaccia facilmente al discorso imprevisti, situazioni soggettive e anomale. Il comportarsi davanti a situazioni impreviste che necessitano una risposta celere.

Come fare?

È sempre una questione di formazione, preparazione e allenamento. Devi sapere le cose e poi applicarle spesso, in modo tale da avere ben chiaro il tuo sistema e sapere bene quando esce dagli schemi. Da qui parte un altro tipo di situazione che saprai affrontare solamente grazie ad una preparazione specifica, dovuta proprio agli imprevisti.

Il secondo punto è più “materialistico”, si fonda di più sull’aspetto, sul packaging che hai. Infatti lavori su un qualcosa che puoi predisporre, creartelo e lavorartelo su te stesso e a proprio piacimento. Progettato, programmato, studiato apposta per la tua identità e il tuo lavoro.

Branding efficace offre un lavoro specifico sullo stile, che non significa essere stilisti, ne tantomeno semplici consulenti di stile.

Si tratta proprio di un lavoro necessario per realizzare una leadership indiscutibilmente valida e forte. Che sia da esempio per ottenere i risultati. Lavorando sul tuo aspetto, su ciò che ti circonda, rispecchiando la tua identità e quella del lavoro che svolgi.

Ma soprattutto quella che desideri mostrare!

È comunque il marchio che lasci, quello che comunichi, quindi….

Check your Brand – Lead your Brand


Di Walter Nicoletti Dovesi


I commenti sono chiusi.

Potrebbe piacerti anche

Manager frustrato

Settembre 1, 2020

Il mercato è tutto uguale, o sei isolato dal mondo?

Giugno 13, 2020

Il virus-brand e le sue conseguenze

Maggio 12, 2020

Registrati adesso

e scarica la guida gratuita