Walter Nicoletti Dovesi

Organizzazione e professionalità

I 5 attributi per il tuo miglior marketing

  • Pubblicato il 15 Aprile, 2019

Quali sono i 5 attributi per il miglior marketing su te stesso?

Se mi segui da un pò, dovresti già aver capito di cosa parlo. Quindi, quali sono I 5 attributi per il tuo miglior marketing

Anche per un manager perfetto, si parte con le basi del marketing su se stessi.

Senza dubbio, vanno sviluppate queste 5 caratteristiche fondamentali, che sono state affrontate già in passato:

I 5 attributi per il tuo miglior marketing

  1. Verbalità –La Promozione (il messaggio)
  2. Vestibilità – La Confezione (lo stile)
  3. Visibilità – La Distribuzione (il segnale, la presenza)
  4. Vivibilità – L’indice di qualità (rispetto di se e degli altri)
  5. Vitalità – Il Core Business, il Prodotto

Rimangono 5 punti chiave per sviluppare quel marchio che sei o che vuoi diventare.

Ma perchè non fare qualche esempio specifico? I 5 attributi per il tuo miglior marketing e i suoi esempi

Questi 5 punti visti in un imprenditore diventano un problema e non un brand valido quando:

  • hai un abbigliamento sempre fuori luogo
  • non ti fai capire quando parli ai tuoi dipendenti
  • troppe assenze nei punti focali dell’azienda (o addirittura troppe assenze dall’azienda)
  • hai uno stile di vita discutibile
  • non influenzi l’azienda

Questi 5 punti visti in un professionista – quando ti si presenta un professionista con:

  • hai un abbigliamento a dir poco “decente”
  • fatichi a presentare te stesso e ciò che rappresenti
  • indipendentemente dalla presenza sul territorio (perché magari influenzata da un marchio), hai poca considerazione
  • una vita privata inesistente
  • una leadership inesistente

Ed infine, questi 5 punti visti in un politico – quasi tutti sono uguali, quindi:

  • la differenza la fanno quelli con vestiti “diversi”, ma dipende quanto diversi
  • con un modo di esprimersi troppo “politichese” o sempre con gli stessi vocaboli
  • che ha una presenza forte sul suo territorio, ma a livello nazionale non vale nulla
  • con una vita privata discutibile o troppo rumorosa a livello di gossip
  • non riuscendo a mettersi in gioco e contribuire al proprio partito o movimento

I 5 attributi per il tuo miglior marketing

Proviamo a vederli al contrario, quando vuoi rimettere in gioco un brand e rivitalizzare te stesso sul mercato.

I 5 punti visti in un imprenditore – dove il proprio brand fa la differenza:

  • ha un abbigliamento sempre consono, elegante al momento, casual quando serve e sportivo per gli eventi con amici
  • quando parla ai suoi collaboratori, ha sempre le parole giuste, sa esprimersi con messaggi diretti ed efficaci, sempre chiari e motivanti
  • presente in azienda sempre quando serve, conosce le problematiche e spesso gira tra i reparti per capire dove migliorare o risolvere eventuali problemi
  • che ha uno stile di vita semplice e che riporta da esempio sul luogo di lavoro
  • che sa essere leader nell’azienda, mettendosi davanti per primo

I 5 punti visti in un professionista – quando il brand deve fare la differenza:

  • un abbigliamento che ti faccia sempre presentare bene agli occhi dei tuoi clienti o potenziali clienti
  • loquace il giusto, che sappia esprimersi con i termini più consoni del momento, soprattutto quando deve presentarsi o presentare.
  • una presenza sul territorio importante, che faccia ben figurare anche l’eventuale azienda o marchio che rappresenta, ben radicata e in continua evoluzione
  • che sappia gestire la propria vita privata, per non farla interferire nel proprio lavoro
  • un esempio anche per altri, che possa sempre dare spunti e contributi positivi

Ed infine, questi 5 punti visti in un politico – dove differenziarsi diventa un’arma in più:

  • un abbigliamento corretto ad ogni evento
  • una comunicazione semplice e diretta, che sia capita da tutti, mai generalista e più focalizzata su un concetto, preparato alle critiche
  • che ha una presenza forte sia sul proprio territorio che a livello nazionale, sapendola gestire con la comunicazione
  • tenendo sempre fuori la propria vita privata, cercando di lasciarla sempre estranea al mondo lavorativo, ma pur sempre presente e ben gestita
  • saper contribuire al proprio partito ma soprattutto ai cittadini che lo rappresentano, sapendo che è lui in prima persona e che possono contare sul suo operato.

Un semplice sunto che è da sviluppare e migliorare sotto tutti gli aspetti, ma che comunque rende l’idea di quelle che possono essere le direttive base.

Sapere come e dove intervenire quando è il momento di cambiare passo, di decidere nuove strategie e prendere decisioni importanti, risulta fondamentale per rivitalizzare il brand che sei e che rappresenti sul mercato.

Check your Brand – Lead your Brand

Richiedi una consulenza e riceverai un omaggio strategico


Di Walter Nicoletti Dovesi


I commenti sono chiusi.

Potrebbe piacerti anche

La vera storia del Personal Branding

Marzo 28, 2022

Tutto fa branding

Febbraio 13, 2020

Quest’anno che marketing facciamo?

Gennaio 16, 2020

Registrati adesso

e scarica la guida gratuita